I CERTIFICATI VERDI
LA NUOVA INCENTIVAZIONE DELL'ENERGIA RINNOVABILE

I certificati verdi sono la nuova struttura di incentivazione delle fonti rinnovabili dopo la liberalizzazione del settore dell'energia disciplinata dal D. Lgs. 79/99 (cosiddetto decreto Bersani). La precedente normativa faceva capo alle leggi 9 e 10/91 ed al provvedimento CIP 6/92: a tale legislazione si riconosce il merito di aver maturato nella collettività la consapevolezza che la produzione di energia rinnovabile o "pulita" non è uno slogan, ma rappresenta un punto focale dello sviluppo sostenibile, il viatico del progresso non più perpetuato a danno dell'ecosistema. Tale normativa conteneva tuttavia la equiparazione ai fini incentivanti delle fonti rinnovabili propriamente dette e di quelle assimilate, di fatto termiche con utilizzo dei reflui: queste ultime, caratterizzate da potenze e costi impiantistici superiori di più ordini di grandezza, hanno esaurito velocemente la capienza economica degli incentivi in conto capitale di tali leggi, penalizzando e ritardando la produzione di vera energia rinnovabile. A tale macro errore del legislatore ha però posto rimedio il decreto Bersani, in cui è scomparso il concetto di fonti assimilate e viene data nuova forma di incentivazione alle fonti rinnovabili.
Attraverso il sito potrete accedere alla compravendita dei certificati verdi, inserendo le proposte di acquisto o di vendita direttamente nelle ns. banche dati.
Potrete inoltre acquisire notizie, aggiornarvi sui richiami legislativi, creare vs. data base di tutti i titolari di impianti a fonte rinnovabili, valutare l'andamento dei prezzi, scaricare contratti bilaterali tipo, ricevere news di aggiornamento, partecipare a convegni di orientamento.